Solennità di Pentecoste 2019 – Giornata Sacerdotale

scarica il pensiero per la Pentecoste 2019


Carissimo fratello Sacerdote,

Ti scriviamo noi Sacerdoti dell’Istituto “Gesù Nostro Signore” e aderenti al Movimento di Spiritualità “Vivere In” per esprimerti la nostra gratitudine sincera.

È per noi un appuntamento annuale molto caro indirizzarti un messaggio in occasione della solennità della Pentecoste.

Vogliamo esprimerti anche oggi, in un contesto sociale ferito dalla solitudine, dall’in­dividualismo, dallo smarrimento, la nostra vicinanza e solidarietà.

Il dono del tuo sacerdozio ha un valore molto alto; la dignità del tuo servizio sacerdotale esprime un senso molto profondo della vita.

Tu, consacrato di Dio, Tu, uomo della Parola spezzata e offerta, Tu, padre, fratello, guida e conforto degli uomini, sei posto come strumento della Misericordia divina.

Comprendiamo la tua donazione, il tuo servizio gratuito e anche la sofferenza e la incomprensione a cui sei continuamente esposto.

Il tuo “martirio” quotidiano alimenta e rafforza la Chiesa e migliora tutta l’umanità.

Grazie per quello che sei.

Grazie per quanto fai per il popolo di Dio.

Grazie per la solidarietà che esprimi verso chi è sofferente, solo, povero, emarginato, disprezzato.

Sei così modello di umanità trasfigurata come Gesù, l’Uomo nuovo, il Figlio di Dio, Vittima d’amore per Dio e per gli uomini.

Ti inviamo, come sempre, un piccolo ricordo.

In fraterna comunione di preghiera.

 

L’Istituto sacerdotale “Gesù Nostro Signore”
e il Movimento “Vivere In”

Potrebbe interessarti